Bellezza,  Consigli,  Tailandia,  TDM

Dove trovare cosmetici coreani e giapponesi a Bangkok

Se sei un fan della stratificazione come me (tecnica asiatica di cura della pelle) e hai l’opportunità di venire a Bangkok, non perdere l’occasione di fare scorta di prodotti coreani e giapponesi

Alcune marche come The Faceshop, Etude House, Innisfree, Too cool for school… hanno i loro negozi a Bangkok. Altre marche come Hada Labo, Bioré, Missha… sono distribuiti tramite rivenditori.

Confesso che non ho scoperto dove comprarli per caso. Ho letto sul blog di un fan del layering la descrizione dettagliata di chi vende cosa e dove (articolo in inglese del 2015). Volevo solo darvi un feedback più recente (agosto 2016) dopo il mio viaggio espresso a Bangkok.

Indirizzo

Così la zona si chiama Digital Gateway (vicino alla stazione della metropolitana SIAM). Si chiama anche Center Point of Siam Square. I taxi conoscono bene questo posto. Puoi anche prendere un Uber (è più economico degli autoscafi). Se venite in metropolitana, è a 1mn a piedi dalla stazione Siam (uscite dalla stazione, scendete al livello della strada, prendete il marciapiede di fronte al Siam Paragon, è la strada parallela a questo marciapiede).

Questo è l’edificio rosa che vedete nella foto. Al piano terra di questo edificio, si può trovare un negozio di The Face Shop, che si trova di fronte a Beautrium ( un rivenditore che distribuisce cosmetici da tutto il mondo), e alla fine del corridoio, un negozio Innisfree .

Proprio accanto a Digital Gateway, si trova l’edificio SiamSquare One (edificio sulla destra nella foto), dove vive un negozio di Too Cool for School.

13921145_307542212922383_1311448127308927249_n

13920905_307542166255721_8484668472399517609_n

Uscendo dal negozio Innisfree, vedrete il rivenditore Watsons dall’altra parte della strada che, come Beautrium, offre varie marche coreane e giapponesi. Penso che Beautrium sia più economico di Watsons. Tuttavia, Watsons offre più scelte e formati più grandi -> alla fine, se comprate i formati più grandi, andate da Watsons.

Watsons, come Beautrium, non offre molti tester. Questo è molto fastidioso quando si comprano BB/CC Cream o fondotinta. Ecco perché ti incoraggio a scoprire in anticipo quale tonalità vuoi, o andare nei negozi delle marche invece di comprare dai rivenditori.

Preparatevi ad essere delusi dai rivenditori, vendono così tante marche diverse che la scelta è molto limitata e a volte si possono perdere i bestseller/must-have di quelle marche. Per esempio, non ho trovato nessuna protezione solare Missha !!!!!

Ecco un angolo riservato a Too Cool for School al Beautrium..

13895026_307542189589052_4572225391961416717_n

Non ho trovato nessun negozioStudy House o Missha qui intorno, contrariamente all’articolo menzionato. Missha è ora distribuita attraverso i rivenditori (Watsons, Karmarts Shop, Stardust, Eveandboy, Beautrium) e Etude House si è trasferita al centro commerciale Central World che è a soli 5 minuti a piedi.

Premi per i cosmetici coreani e giapponesi a Bangkok

In termini di prezzo, ho confrontato i prezzi thailandesi con il sito jolse (prezzi coreani), peaudanges (prezzi francesi), suka (prezzi francesi). Ho notato che erano tra il 10% e il 15% più cari di jolse, -40% rispetto a peaudanges e -50% rispetto a suka (questa non è una critica rispetto ai siti francesi, devono pagare molte tasse e una manodopera più cara che in Thailandia).

Quindi, per un’esperienza di acquisto abbastanza piacevole, e meno rischi di fare errori (quando si ha accesso ai tester, naturalmente), trovo i prezzi molto accettabili (vi darò il prezzo di ogni articolo qui sotto).

Ok, ma cosa dobbiamo comprare?

Francamente, i cosmetici coreani e giapponesi sono molto noti per la loro qualità, mi sento di dire: devi comprare TUTTO 😀 ma è vero che ogni marca è nota per uno o due prodotti. Per guidarvi nella scelta, ecco una lista non esaustiva dei best-seller di ogni marca (scusate se non è in ordine alfabetico)

Studio della casa: Precious Mineral Moist Any Cushion, rossetti

Skinfood: Maschera di zucchero nero lavare via

Tony Moly: lo scrub a forma di mela e la maschera a forma di pomodoro

Innisfree: TUTTE le maschere, la crema solare (colore giallo pulcino), la loro maschera di argilla

The Face Shop: la loro nuova crema solare, matite per sopracciglia, tinte per labbra, olio leggero detergente all’acqua di riso, maschere che assomigliano a una tigre, un panda ecc. perché è troppo divertente

Oh, sì, il loro siero è lo stesso, è costoso

Missha: la loro crema solare (colore blu dove dice “essenza di latte”), la crema BB Cover Perfect (la migliore crema BB del mondo)

Hada Labo: lozione gokujyun, gel detergente gokujyun

Too Cool for School: Egg Mousse Pack e prodotti con confezione di dinosauri (incluso il mascara)

È pelle: qualsiasi cosa che contenga bava di lumaca

Mizon: qualsiasi cosa che contenga bava di lumaca

Benton: qualsiasi cosa che contenga bava di lumaca

Bioré: protezione solare Aqua Rich

I prodotti che ho comprato

Prima di andare a fare shopping, ho già fatto una lista di ciò che volevo (rispetto alle marche presenti a Bangkok). Ogni marca è conosciuta per 1 o 2 prodotti, è più interessante per me comprare da diverse marche che derubare un solo negozio. Sono stata molto ispirata dalla lista dei prodotti top di Jolse e dal libro di Charlotte Cho. Ho deliberatamente ignorato Étude House, Too Cool for School e Tony Moly perché il mio zaino è troppo piccolo, ma se avete più spazio in valigia, svaligiate il loro negozio!

13879264_307542082922396_4531045165788910369_n

Alla Innisfree

13906807_307542229589048_255713569477728425_n

Chiaramente, le maschere sono il loro prodotto di punta. E anche la loro crema solare (ma costa circa 500 baht, quindi non l’ho comprata). Le carte di credito sono accettate a partire da 500 baht.

Sono 2 prodotti creati solo per la Thailandia, avendo come ingrediente principale l’aloe vera (mouais).

Ogni maschera costa 50 baht o 1,2€. Ne ho comprati 11 e la commessa me ne ha offerti 2. Ho avuto l’opportunità di testare la maschera “miele di manuka” in Francia e me ne sono innamorata. Ho preso molto “tè verde” e “tea tree” per la mia pelle mista.



Da Innisfree, mi sono lasciata tentare da questa polvere che permette di avere 2L di acqua termale di Jeju: Jeju sparkling mineral powder. Mi sono lasciata totalmente influenzare da una serie coreana sponsorizzata da Innisfree, in cui l’eroina vende i meriti di quest’acqua. Ci sono 2 bustine e bisogna mescolare le due bustine in acqua per ottenere acqua frizzante, che dovrebbe dare lucentezza alla pelle. Non l’ho ancora testato, ma ho intenzione di farlo nelle prossime settimane. La bustina costa 90 baht, 2,5€

img_2515.jpg

Da Watsons

13876150_307542119589059_2419781119932302985_n

Sono impazzita con i prodotti giapponesi: Hada Labo e Bioré. E una crema BB di Missha. Ho messo le foto dell’imballaggio e delle descrizioni in inglese qui, cliccate su di esse per vederle in grande OK?

IMG_2491

Iniziamo quindi con Bioré UV Aqua Rich Watery Essence SPF50+/PA++++. C’è un sacco di + che mi proteggerà da UVA e UVB. Secondo alcuni, è la migliore protezione solare del mondo: nessuna pellicola bianca, assorbimento ottimale. È vero, è vero! L’unico punto negativo che mi preoccupa è che l’alcol è uno degli ingredienti più importanti di questa crema. La mia pelle lo sente, appena lo applico, c’è una specie di evaporazione dell’alcol che è molto sgradevole. Ma in termini di protezione e sentimento per un lungo periodo di tempo, voto SÌ. Il formato grande costa 585 baht (15€)



Ecco la migliore lozione del mondo: Hada Labo Super Hyaluronic Acid Hydrating Lotion, conosciuta anche come Hada Labo Rohto Gokujyn Hyaluronic Acid Lotion. Contiene 4 tipi di acido ialuronico di diverse dimensioni, permettendo alle molecole di andare in profondità e idratare la pelle su diversi strati. Lo uso come siero e idratante perché qui fa molto caldo. Una crema idratante avrebbe bloccato i pori. La consistenza è piuttosto strana: è quasi liquida.

Compro 2 formati: il formato tascabile di 30ml (per idratare la mia pelle regolarmente in spiaggia) per 129 bahts (3,3€) e il formato standard di 170ml per 459 bahts (11,7€).



Questo non era previsto: Hada Labo AHA/BHA face wash, ma c’è poco pulitore AHA/BHA di buona qualità (tranne che da COSRX) quindi darò una possibilità a questo grande tubo di Hada Labo. A causa della presenza di AHA, è assolutamente necessario utilizzare una protezione solare dopo il suo utilizzo. Ho pagato 339 baht o 8,6€.



Uno dei prodotti di punta di Hada Labo è questo detergente SUPER PH 5.5. Hada Labo Gokujyun Face Wash.La commessa mi ha mostrato un altro detergente, che ho comprato come una pecora, ma dopo aver letto attentamente la descrizione in inglese, sono tornata per cambiarlo. Devi prendere la versione “Hydrating Face Wash” o “gokujyun” e non la roba “pulita e senza acne”. Mi è costato 289 baht o 7,4€.

Due vantaggi di questo pulitore:

-PH fisiologico a 5,5 (molto raro per un detergente che si asciuga bene)
-La presenza di acido ialuronico, che idrata allo stesso tempo (super raro anche per un detergente)



Ultimo acquisto da Watsons: questa crema BB di Missha che ha reso famoso il marchio: Missha Perfect Cover BB Cream. Il fatto è che le commesse di Watsons fanno schifo. C’erano 2 tonalità 21 e 23 e ho chiesto loro un consiglio, hanno detto che era la stessa cosa. Beh, non lo è

Mi piace molto il formato a tubo. La tonalità può sembrare troppo chiara e “effetto maschera” all’inizio, ma dopo 10 minuti, il risultato è molto naturale. Non lo senti più. È la prima volta che compro una vera BB cream asiatica ed è davvero diversa dalle BB cream europee. Secondo il feedback che ho letto su internet, ha anche un effetto antirughe e di luminosità a lungo termine. Comunque, io convalido. Il prezzo: 510 bahts (13€)

img_2514.jpg

Presso il negozio Face Shop

13886229_307542179589053_2053800327279991577_n

The Faceshop, contrariamente al suo nome, non ha davvero prodotti di punta per la cura della pelle (ai miei occhi). Tuttavia, amo la loro matita per sopracciglia (con un lato per disegnare le sopracciglia, e l’altro per spazzolarle) Designing Eyebrow Pencil (colore 02). Eamo anche il loro “lip tint” che dà labbra troppo naturali come “ho appena morso una ciliegia”: Le mie labbra mangiano Cherry Aqua Tint

Prezzo: matita (119 baht), tinta per labbra (229 baht)

IMG_2519

Dato che le carte di credito sono accettate solo a partire da 500 baht (sigh), mi sono lasciata tentare da due maschere idratanti. Una divertente (a forma di testa di tigre hihi) e l’altra “maschera di crema in foglio”. Lo testerò e vi dirò se mi piace. Costano 99 baht l’uno.

img_2516.jpg

Al Beautrium

Dopo aver speso soldi a casa di altre persone, l’unica cosa di cui ho bisogno al Beautrium sono i dischi di cotone (marca Aimé in alto a destra). Mi vergogno un po’ perché ho passato 30 minuti lì a fare foto, a guardare le diverse marche, solo per finire di pagare solo 59 baht.

13879264_307542082922396_4531045165788910369_n

Molti amano i dischi di cotone asiatici, trovandoli troppo morbidi, troppo questo e troppo quello. Mi mancano i miei dischi Demak’Up e se devo accontentarmi dei dischi di cotone asiatici, è perché non ho altra scelta. Inoltre, questi sono i primi che ho visto dal mio viaggio in Asia (le donne indiane e nepalesi NON usano dischi di cotone bouhouuu).

Se non siete stati in Nepal/India prima di andare in Thailandia, vi consiglio di comprare al Beautrium il Purifying Neem Cleanser di Himalaya Herbals. Il migliore per la pelle mista con tendenza all’acne perché contiene Neem (purificante) e curcuma (curativa). Lo uso anche per il corpo perché ha il PH ideale (5,5). Se trovate la versione “Foaming Face Wash” come nella foto, è ancora meglio.

13599780_297552780587993_2206000295839295221_n

Al Siam Paragon

Siam Paragon è il centro commerciale a un isolato di distanza, molto “Galeries Lafayette”. Purtroppo non ho avuto il tempo di stare qui a lungo, ma ho visto uno Boots e in ogni Boots ci devono essere anche alcune marche coreane e giapponesi. So che Paula’s Choice non è un marchio asiatico, ma un sacco di fan della stratificazione amano il loro AHA, ho visto un cartello lì che indica la presenza di questo marchio nel luglio 2016.

La lista di tutti i negozi Siam Paragon è disponibile qui se siete interessati.

IMG_2479 IMG_2481

Al 7-eleven, Family Mart

In questi mini supermercati, c’è sempre un sacco di campioni. Ho trovato al 7 eleven la mia protezione solare Bioré in formato piccolo, la lozione Hada Labo in 30ml, la crema thailandese trendy Snail White (5ml per 150 baht). E molti altri campioni di vitamina C, maschere per capelli…



Ho anche trovato i famosi cerotti Nexcare per le imperfezioni (42 bahts), i cerotti per i punti neri al carbone (quelli sembrano essere più efficaci perché si vede molto di più ciò che è stato rimosso) e un sacco di altre creme alla placenta, siero, vitamina C, maschere, AHA, BHA da testare per divertimento



Al Family Mart, ho trovato le famose maschere al pomodoro di Tony Moly a 19 baht. Sono davvero belli e ti danno una carnagione unificata in 20 minuti. Ho preso anche la versione giapponese per un confronto. Hanno molte altre maschere all’aloe vera.


Ecco, per i più pigri, un giretto al supermercato e sarete soddisfatti.

E dopo un’eccitante ma estenuante mattinata di shopping, niente batte un buon BUBBLE TEA a 50 baht (Classic Milk Tea).

IMG_2518

Buon acquisto!

P/s: Sono andato anche al Terminal 21 ma c’è molta meno scelta di prodotti. Ci sono due stand di The Face Shop e It’s Skin.


A Watsons nel Terminal 21, non c’è quasi nulla di interessante, solo Hada Lab e Bioré.

Gli stivali sul lato nessuno, tranne i cerotti Nexcare Anti-imperfezioni.

Da Daiso, dove tutto costa 60 baht, ci sono alcuni trucchi interessanti

Un duplicato della spazzola di pulizia in silicone venduta da Sephora qualche anno fa. È più morbido di un Foreo Luna e manuale.



Queste pinzette sono le migliori per le sopracciglia..


Questo è un duplicato di COSRX, usato per esfoliare bene la pelle ma molto delicatamente.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *